Monthly Archives

settembre 2019

Il piccolo santuario di Jenne da Sant’Angelo a San Michele Arcangelo, celebrazioni in onore della ricorrenza ufficiale

By | Jenne news | No Comments

Jenne 29 set 2019 – Si è svolta questa mattina nella suggestiva cornice del Santuario di San Michele Arcangelo presso Jenne una celebrazione solenne in onore della ricorrenza odierna che celebra la Chiesa Cattolica. San Michele è il patrono della Polizia e celebrazioni pertanto si sono susseguite in tutta Italia. A Jenne la S. Messa celebrata dal parroco Don Gaetano Maria Saccà si è svolta all’aperto in un clima di fede e partecipazione. Nel corso dell’omelia don Gaetano ha ripercorso le tappe fondamentali della vita del Santo.

Il piccolo santuario può essere raggiunto percorrendo la strada che dai Monasteri di Subiaco si giunge a Jenne, subito appena usciti dall’ultima galleria, si scorge da lontano un Chiesetta arroccata in cima ad un monte, da tutti chiamata sant’Angelo.

Costruita probabilmente nel XII secolo, essa si erge in località suggestiva vicino al centro abitato di Jenne. Sulla sua facciata, realizzata interamente in pietrame non regolare, si apre una porticina sovrastata da un architrave formato da tre pietre regolari, incompleto perché mancante della pietra centrale o concio chiave.

La copertura a calotta o botte, di forma rotondeggiante, crollata, lascia solo in evidenza la struttura lignea; sulla facciata posteriore si accenna la forma di un abside sul quale di apre una finestrella stretta ed alta. Ridotta ad un rudere, adibito non da ultimo anche a stalla e a tutto ciò che poteva essere utile nella piana e nell’adiacente aia. Tutto questo fino all’11 Agosto 2002, (giorno in cui veniva dedicata e riaperta al culto).

chiesaesternainorizzontale

 

Il maestro Giovan Domenico Fratticci, nel suo già citato libro, sulla località denominata Frassetta: “è uno dei pochi pianori lavorativi di Jenne. E’ una zona pianeggiante di vari ettari e nascosta alla vista; a chi sale appare quasi improvvisamente a forma di sella. Ad ovest della piana di Frassetta campeggia una piccola chiesetta da tempo sconsacrata: Sant’Angelo. Si vuole che la chiesetta fosse in epoche remote custodita da frati; sette dei quali furono trucidati dai briganti o perché briganti essi stessi. L’eccidio dei sette frati avrebbe dato origine alla denominazione della piana: Frassetta ossia Frati sette.

La chiesetta rurale, agli atti in archivio «sub vocabulo Sancti Angeli» (chiamata S. Angelo), appena di recente ristrutturata, è stata riaperta al culto (settembre 2002) con il nome di San Michele Arcangelo, non più storico ma biblicamente più significativo. Non a caso nelle leggende del luogo, si fanno carico ai briganti i fatti e i misfatti di incerta origine. I monti di Jenne con quelli della vicina Vallepietra, segnavano i confini dello Stato Pontificio, per cui il travaso del brigantaggio dalle terre originarie del sud e dell’est era non solo possibile, ma molto probabile. Gli alberi di faggio d’alto fusto, poi, si prestavano a nascondere i valichi montani ed a facilitare le calate improvvise. Le scorribande di questi strani individui spesso lasciavano segni, che finivano poi in leggende”.

Ad Aprile del 2008 sul Santuario sono stati effettuati alcuni lavori di sistemazione interna ed esterna. Nell’abside all’interno, è stata eseguita dall’artista Ivana Pignalosa, una pittura muraria raffigurante San Michele Arcangelo. Detti lavori ed opere si sono protratti fino al 29 settembre del 2008, fin quando il P. Abate Ordinario dei Monasteri Sublacensi, con solenne rito ha benedetto il Santuario ultimato.

In pari tempo è stata realizzata ad opera di Daniele Lauri di Jenne, la porta d’ingresso in ferro battuto e il restauro della croce posta sopra il tetto. Altra opera è stata la realizzazione di un bassorilievo in cemento e resina sopra l’ingresso, opera di Massimiliano di Anagni.

tempolibero166

 

Ha collaborato con la Parrocchia alla ristrutturazione, oltre la Provincia di Roma, anche il Parco Naturale Regionale – Monti Simbruini, con sede in Jenne, mediante la realizzazione di uno steccato in legno che delimita tutta l’area intorno al Santuario, e creando in tal modo un punto di sosta e di ristoro per quanti si avventureranno nei percorsi-trekking offerti dallo stesso. (fonte cenni storici sito web  Parrocchia Sant’Andrea Apostolo)

100 1260

08082008544

Jenne casa on line, il nuovo servizio gratuito di annunci per affittare, vendere

By | Jenne Casa On Line | No Comments

Jenne Casa on Line è un nuovo servizio gratuito che l’Amministrazione Comunale di Jenne mette a disposizione dei cittadini che detengono proprietà, spazi  nel territorio comunale e che desiderano metterli in vendita, affitto temporaneo, stagionale e/o fisso.

Gli annunci dovranno contenere le seguenti informazioni:

Tipologia immobile, piano, superficie in metri quadrati, numero dei vani, servizi, ed una sintetica descrizione dell’unità immobiliare.

Dovrà essere corredata di un numero massimo di di 3 foto in orizzontale mis.

Si potranno contattare i consiglieri: Lorenzo Lauri (346 984 5905) e Cristiano Lauri (333 355 8802)

I dati andranno trasmessi alla mail del Comune:

comunejenne@libero.it

“Abbiamo pensato a questo servizio – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiarotti – per dare un ulteriore impulso al territorio di Jenne. Nuove e giovani famiglie si sono unite di recente nella nostra comunità, e mettere a disposizione strumenti on line per comunicare le disponibilità degli immobili, riteniamo possa essere utile per favorire lo sviluppo del nostro bellissimo borgo e per i cittadini in generale. Il nostro è un piccolo borgo, molto accogliente, e che pensa in grande ed i presupposti sono ottimali sia per venirci a vivere o per venirci in vacanza o brevi periodi”.

Al via la riapertura delle scuole, da Jenne gli auguri di buon anno scolastico

By | Jenne news | No Comments

Jenne – E dunque oggi il suono della campanella per il nuovo anno scolastico 2019-2020 che inizia da questa mattina. Un percorso di istruzione e di formazione che è la base della vita. Il Sindaco Giorgio Pacchiarotti, e l’amministrazione comunale di Jenne rivolge un caro augurio agli studenti jennesi e quelli di ogni dove, al personale docente  e a quanti collaborano a vario titolo e ruolo nel mondo della scuola affinchè il percorso sia proficuo per la crescita della collettività intera.

Buon anno scolastico!

Grande pubblico a Jenne per la magia del “Ballo della Pantasema 2019”

By | Jenne news | No Comments

Jenne – Una serata stupenda, un altro tassello che si aggiunge al ricco calendario di iniziative che caratterizzano Jenne, perla della Valle Aniene. Ieri sera tutto esaurito per l’edizione 2019 del “Ballo della Pantasema”. Un evento unico nel suo genere in cui si celebra ritualmente la Pantasema magistralmente realizzata per ogni evento annuale.

Una serata tipicamente estiva di metà settembre ha fatto da corona ad un percorso di aggregazione sociale che unisce tutti. L’atmosfera a Jenne sembra dunque potersi adattare ad ogni circostanza che rende unica ogni manifestazione. La ritualità del Ballo è coinvolgente sin dalla partenza con il corteo al quale partecipano grandi e piccoli. Il divertimento è intriso di magia e di un fascino tutto particolare. Una aria surreale che sembra voler trasportare gli intervenuti in una dimensione celebrativa dello star bene insieme.

E l’edizione 2019 è riuscita in grandissimo stile, la Piazza Vittorio Emanuele gremita all’inverosimile e poi musica, balli, convivialità… per la Pantasema vera protagonista in assoluto.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Jenne Giorgio Pacchiarotti che ha ringraziato ancora una volta la comunità giovanile, e tutti coloro che collaborano fattivamente e rendono possibile la magica estate jennese.

Grande attesa a Jenne per il tradizionale Ballo della Pantasema edizione 2019

By | Jenne news | No Comments

Jenne – Non è finita l’estate a Jenne, grande attesa per l’evento di tradizione per eccellenza organizzato dalla Pro-Loco, Comunità giovanile e dall’Amministrazione Comunale: il famoso Ballo della Pantasema edizione 2019. Un altro sabato di metà settembre dunque in grande stile. Si parte sin dal pomeriggio con l’apertura di stand enogastronomici con prodotti tipici e degustazioni per stare insieme ed attendere l’arrivo della Pantasema che arriverà nella Piazza Vittorio Emanuele intorno alle ore 22.00. Poi a seguire uno spettacolo unico che troverà conclusione alla mezzanotte in punto con il tradizionale e suggestivo fuoco della Pantasema.  Appuntamento dunque sabato 14 settembre 2019.

Una esperienza unica,  dunque tutta da vivere, Jenne vi aspetta!

 

 

 

 

 

Il Ministro degli Esteri Di Maio in visita a sorpresa ai Monasteri Benedettini di Subiaco

By | Jenne news | No Comments

Subiaco – Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, si è recato oggi a sorpresa in Valle Aniene per una visita ai Monasteri benedettini. L’ex vice premier era accompagnato dalla fidanzata Virginia Saba, e si è raccolto in preghiera nei luoghi sacri. Accolto dai religiosi del monastero ha rivolto parole di apprezzamento per i luoghi benedettini.

Al via a Jenne la trentaduesima edizione della sagra degli “ndremmappi” con la musica di Fabrizio Amici

By | Jenne news | No Comments

Jenne –  L’appuntamento per la trentaduesima edizione è per sabato 7 settembre 2019 dalle ore 20, quando la squisitezza locale d’eccellenza potrà essere gustata alla Sagra “degli Ndremmappi” in piazza Vittorio Emanuele a Jenne. La pasta verrà preparata negli stand secondo la migliore tradizione jennesina con un menù degustazione d’eccellenza. Poi alle 21,30 la magia musicale di Fabrizio Amici, degno erede del noto Alvaro Amici apprezzato cantautore di stornellate in vernacolo romanesco.

Gli “ndremmappi” sono il piatto tipico per eccellenza che si tramanda da generazione in generazione e che caratterizza il borgo di Jenne. La bontà di un prodotto rimasta inalterata nel tempo, l’esaltazione dei sapori autentici e genuini che hanno caratterizzato la vita di tantissime famiglie. Da sempre a Jenne preparare gli ndremmappi è una specie di rituale dove le donne di casa erano e sono tuttora solite cimentarsi con grande passione e dedizione. Passaggi semplici, ingredienti sani per una pasta spessa, scrocchiarella al punto giusto e ruvida per catturare i condimenti. La pasta tipica di Jenne  ha ottenuto il Riconoscimento Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione Lazio. L’etimologia della denominazione di questa pasta trae origine dalla ndremmappa, ovvero la farina integrale di grano, macinata nel mulino comunale e impastata con acqua e sale. Ancora oggi, le mani operose ed esperte delle massaie della Pro Loco di Jenne la lavorano in sfoglie sottili, tagliandole a forma di corti bastoncini. Il condimento è semplice: un soffritto di olio e aglio a cui si aggiunge pomodoro e alici… e il piatto è pronto per essere apprezzato. Sabato 7 Settembre 2019 conviviale dunque in grande stile in cui oltre alla migliore tradizione culinaria si aggiunge la proverbiale ospitalità di questo bellissimo borgo. Il Sindaco Giorgio Pacchiarotti e l’amministrazione Comunale invitano tutti a partecipare!

VENERDI’ 6 SETTEMBRE invece è possibile degustare sempre nella suggestiva cornice di Jenne le pizze fritte alla padella

Presso il Ristorante “Il Lescuso”  è possibile degustare la pasta tipica tutto l’anno.