All Posts By

ufficistampanazionali

Al via il progetto “Jenne si muove”, pubblicato il bando per 2 opportunità lavorative temporanee

By | Jenne news | No Comments

Jenne – L’Amministrazione Comunale di Jenne, nell’ambito della strategia di inclusione sociale, intende dare
attuazione al progetto denominato “JENNE SI MUOVE! – 2021” quale misura di sostegno al reddito, mediante
un inserimento lavorativo risocializzante, articolato nei punti di seguito riportati.

Il progetto prevede la realizzazione di n. 2 esperienze di lavoro occasionale della durata di tre mesi ciascuna
consistenti nello svolgimento di attività collaborativa con le strutture dell’Ente della durata di n. 20 ore
settimanali per un compenso complessivo lordo di € 2.880,00 a prestazione d’opera. Al compenso lordo
andranno applicate le ritenute stabilite dalle vigenti disposizioni di legge. Sarà ammesso un unico intervento
per nucleo familiare.

I soggetti destinatari dell’iniziativa sono i cittadini italiani, i cittadini stranieri comunitari ed extracomunitari,
regolarmente residenti nel Comune di Jenne, di età compresa tra i 18 e i 50 anni

A tal proposito è stato pubblicato l’Avviso Pubblico per la selezione di n. 2 esperienze di lavoro occasionale della durata di tre mesi ciascuna.

I dettagli e la domanda di partecipazione negli allegati sottostanti:

AVVISO_Jenne si muove 2021

Domanda di partecipazione_Jenne si muove_2021

Jenne, prenotazioni per le vaccinazioni anticovid19

By | Jenne news | No Comments

Jenne – L’amministrazione Comunale di Jenne rende noto che per le vaccinazioni anticovid, in svolgimento presso l’Ospedale “Angelucci” di Subiaco, occorre effettuare la prenotazione per il tramite della piattaforma web. Per quanti, aventi titolo,  avessero difficoltà o bisogno di supporto per la procedura da eseguire l’assessore Cristiano Lauri sta eseguendo le pratiche.

Per ogni esigenza pertanto si può contattare l’assessore al n. 333 3558802

Contributi attività Gal Futuraniene, scade il 4 Marzo 2021 il termine di presentazione domande

By | Istituzioni | No Comments

Jenne 19 feb 2021 – L’amministrazione comunale di Jenne ricorda che scade il prossimo 4 Marzo 2021, il termine per la presentaizone delle domande di accesso al BANDO PUBBLICO MISURA 19 del Gal Valle Aniene recante:  Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia SLTP TIPOLOGIA DI INTERVENTO – OPERAZIONE 19.2.1 6.2.1 “Aiuti all’avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali” (art. 19 del Regolamento (UE) N. 305/2013)

L’operazione si applica esclusivamente sul territorio del GAL FUTUR@NIENE che interessa il
territorio dei Comuni di Affile, Agosta, Anticoli Corrado, Arcinazzo Romano, Arsoli, Bellegra,
Camerata Nuova, Canterano, Cervara di Roma, Cineto Romano, Jenne, Licenza, Mandela, Marano
Equo, Percile, Riofreddo, Rocca Canterano, Roccagiovine, Rocca Santo Stefano, Roiate, Roviano,
Subiaco, Vallepietra, Vallinfreda, Vicovaro e Vivaro Romano

Di seguito si può scaricare il bando originale:

Bando Gal febbraio 2021

Papa Alessandro IV da Jenne, e l’irrisolto mistero della tomba pontificale

By | Territorio | No Comments

E’ un mistero irrisolto, quello relativo alla tomba del centottantunesimo Pontefice della Sancta Romana Ecclesiae Alessandro IV, (epoca 1254-1261)  che ebbe i natali presso il suggestivo borgo di Jenne nell’anno 1199.

La Chiesa dedicata alla Madonna della Rocca costituisce l’unico resto del Castello dove nacque Papa Alessandro IV in una posizione dominante sulla vallata  dell’Aniene.

La storia di Rinaldo dei Signori di Jenne vissuto per 62 anni in terra porta con sè il fascino, ma anche le contraddizioni e le pressioni che le famiglie d’alto rango nobiliare esercitavano in quelle epoche sulla Chiesa Cattolica. Ricerche storiche hanno evidenziato la discendenza del Papa figlio di Filippo II Signore di Jenne. Nel 1235 venne consacrato vescovo ma per l’alto prelato jennesino non fu certo una carriera sfociata al grado più alto senza insidie.  Il Medioevo Italiano, ben lontano dalle logiche degli Stati moderni e sovrani del Seicento,  subiva pressioni  nobiliari che condizionavano le politiche pubbliche con forti influenze sulla Chiesa

Papa Alessandro IV  era legatissimo ai Baroni romani e dunque ebbe a costituire una vero e proprio legame, all’interno della chiesa di Roma con riferimento  nobiliare.  L’elezione di Alessandro IV non era affatto casuale e dunque ebbe un peso anche la sua provenienza familiare e jennesina.

Fu proprio Rinaldo di Jenne a  trasferire la sede papale a Viterbo destinata a diventare dal 1257, la città dei Papi. Alessandro IV passerà a miglior vita nel 1261 e da allora la sua tomba non è stata mai più ritrovata.

Nei secoli successivi alla sua morte sono stati effettuati diversi tentativi di ricerca ma ad oggi nessuno è stato in grado di risolvere questo mistero. Gli ultimi tentativi risalgono alla fine del XIX secolo, anch’essi rimasti senza esito dal momento che «fu imposto di sospendere le ricerche per mancanza di fondi, secondo quanto riportato da un manoscritto rinvenuto presso l’ Archivio della Cattedrale di Viterbo.

Nei primi anni 2000, a distanza di oltre 750 anni dalla morte, si sono riaperte le ricerche per il ritrovamento della tomba del Pontefice, con un progetto internazionale diretto dall’Istituto “Alessandro IV”, una struttura creata da liberi ricercatori europei al fine di coordinare e dirigere progetti di ricerca scientifica. Ma a tutt’oggi non vi sono state risposte certe. Qualche fake news era circolata il 1° Aprile 2015, nella quale si dava per certo il ritrovamento della tomba del Pontefice avvenuto per iniziativa di una Università svedese. Ancora oggi non si comprende il motivo per il quale si è voluto ironizzare su un argomento così serio che porta con sè storia, cultura, tradizione e fede.

Rifugio montano a Fondi di Jenne, visita ufficiale della Regione Lazio

By | Jenne news | No Comments

Jenne- Questa mattina in un clima tipicamente invernale e suggestivo si è svolta la visita della Regione Lazio rappresentata dal consigliere dott.ssa Marietta Tidei presso il  rifugio montano a Fondi di Jenne. Il sindaco Giorgio Pacchiarotti ha mostrato tutte le fasi di avanzamento lavori che vedono protagonista questa struttura perfettamente recuperata con diversi interventi suddivisi in più fasi. La Regione, come noto ha stanziato un importante contributo per la realizzazione di questo progetto accogliendo le richieste ed i progetti dell’amministrazione comunale.

“Il rifugio – ha affermato il consigliere regionale – è situato in un luogo incontaminato che ha visto negli ultimi anni aumentare le presenze di visitatori e tra poco, grazie a questo intervento di riqualificazione, potrà essere vissuto e rappresentare un ulteriore tassello nell’offerta turistica della nostra Regione.”

Contributi alle imprese operanti nel territorio: riaperti i termini per le istanze

By | Jenne news | No Comments

Jenne –  Sono riaperti i termini per le presentazione delle istanze di contributo per spese di gestione e innovazione sostenute dalle imprese operanti nel Comune di Jenne.

Gli operatori economici che non abbiano ancora presentato istanza, hanno tempo fino al 13 febbraio 2020.

L’avviso e i modelli da compilare sono disponibili nel link sottostante:

https://comune.jenne.rm.it/news/1407-avviso-pubblico-contributi-alle-imprese-operanti-nel-comune-di-jenne/

 

Solenne celebrazione a Jenne per il 25° anniversario di sacerdozio del parroco don Gaetano Maria Saccà

By | Jenne news | No Comments

Jenne – In un clima suggestivo intriso di fede e partecipazione si è svolta nel rispetto delle vigenti normative anticontagio da covid, si è svolta questa mattina la cerimonia solenne in onore di don Gaetano Maria Saccà, parroco di Jenne in occasione del suo XXV anniversario di sacerdozio.

La Santa Messa solenne è stata celebrata dal Parroco stesso, ma con la autorevole presenza del Vescovo di Tivoli e Palestrina S.E. Rev.ma Mons. Mauro Parmeggiani.

A distanza di venticinque anni don Gaetano, è ancora nella stessa Chiesa di Sant’Andrea Apostolo ove venne consacrato sacerdote dal compianto Cardinale S.E. Ugo Maria Poletti, ed è qui che ha celebrato il suo ringraziamento per i venticinque anni dedicati all’attività pastorale e a molte altre iniziative.

Il Vescovo di Tivoli durante l’omelia oltre ad esternare il piu’ sentito augurio della Diocesi al parroco di Jenne, si è soffermato sull’importanza del sacerdozio, soprattutto in questo periodo in cui determinati valori di fede tendono a vacillare.

Toccante l’intervento del Sindaco di Jenne Giorgio Pacchiarotti che ha ringraziato il parroco per i venticinque anni di attività svolta nella comunità jennese: ”  Abbiamo condiviso con te questo straordinario viaggio, e la condivisione è la forma piu’ ampia per aprire la nostra anima alla persona che c’è accanto.
Ci ha consentito in questi lunghi anni di superare tanti ostacoli,  e noi vogliamo continuare questo straordinario viaggio, in tutte le sue forme. Vogliamo che tu continui a svolgere la tua missione pastorale a Jenne. insieme a tutti noi.” Il primo cittadino ha poi consegnato una targa ricordo a nome dell’amministrazione comunale ed in rappresentanza della comunità jennese.

Molto bello anche il pensiero espresso da Rita Molinari, la quale ha dedicato a don Gaetano belle parole nelle quali si è tracciato il suo ruolo pregnante di attività pastorale presso la stessa comunità.

Scroscianti ed affettuosi gli applausi dei fedeli, che nel limite consentito hanno presenziato nella bella Chiesa di Sant’Andrea apostolo.

A Don Gaetano Maria Saccà, dunque giungano gli auguri di proseguimento ottimale del suo importante e delicato Ministero al servizio della Chiesa Cattolica.

 

 

Lutto a Jenne per la scomparsa di Carla Conti

By | Lutto | No Comments

Ieri sera presso l’Ospedale “San Camillo De Lellis” in Rieti è venuta a mancare all’affetto dei suoi cari all’età di anni 69 la cara esistenza di

                                                  CARLA CONTI

 

Lascia il marito, i figli, la nuora, i, nipoti, le sorelle ed i parenti tutti.

I funerali si svolgeranno domani 22 gennaio 2021 presso la Chiesa Parrocchiale di Casali di Poggio Nativo (Rieti)

Jenne, 21 gennaio 2021

L’Amministrazione comunale rivolge sentite condoglianze alla famiglia per il triste lutto.

 

 

Pubblicato bando per il servizio civile, due le unità presso il Comune di Jenne

By | Istituzioni | No Comments

Jenne 20 gen 2021 – Sono stati attivati i bandi per la selezione di volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale ordinario. Il servizio può essere espletato anche presso il Comune di Jenne per il numero massimo di 2 unità.

Per presentare le domande si può cliccare nel seguente link dedicato:

https://www.serviziocivileancilazio.it/2020/12/21/pubblicato-il-bando-per-la-selezione-di-46-891-operatori-volontari/

Le domande potranno essre presentate entro il termine massimo di lunedì 15 febbraio 2021 alle ore 14.00

Di seguito è scaricabile anche  anche la guida completa ufficiale per la compilazione online della domanda.

Guida Presentazione Bando servizio Civile Jenne

Fondi di Jenne, al rifugio montano assegnati ultimi finanziamenti per completare i lavori

By | Jenne news | No Comments

Jenne 20 gen 2021 – E’ stata assegnata dalla Giunta regionale del Lazio, la tranche finale di contributo pari ad euro 100.000,00 per il compleamento del piano terra del rifugio Montano situato a Fondi di Jenne con specifica destinazione per la sala ristorante.  La delibera adottata il 21 dicembre 2020 è ora eseguibile e tale importo si aggiunge al precedente di euro 50.000,00 già concesso per la realizzazione della cucina sempre nel medesimo piano terra.

Ma oltre a questo  è anche arrivata l’autorizzazione per iniziare le fasi di scavo relative alla realizzazione dell’elettrodotto. Di conseguenza ora il tecnico incaricato provvederà ad esperire le procedure per gli atti di gara propedeutici all’affidamento dei lavori.

Sono dunque questi gli ultimi passaggi di un iter burocratico lungo e particolarmente complesso che con pazienza e determinazione è stato completato grazie all’impegno di tutta l’amministrazione comunale. Il rifugio montano, è situato infatti in un luogo incontaminato che ha visto aumentare negli ultimi tempi a dismisura anche le presenze di visitatori.

Con queste ultime fasi di intervento dunque a breve il rifugio montano di Jenne diventerà un punto di riferimento per il turismo montano-naturalistico in tutte le fasi dell’anno, ed inoltre la gestione della attività ricettiva costituirà anche un ulteriore tassello occupazionale.

Ci sono tutte ora le condizioni per portare a termine una opera destinata ad entrare nella storia buona di Jenne e che è stata per decenni obiettivo di sviluppo di precedenti amministrazioni. Ora siamo di fronte ad una realtà che è motivo di speranza, crescita e di grande soddisfazione. A completamento eseguito sarà dunque a disposizione di chi vorrà gestirne l’attività produttiva in affidamento.

Di seguito una antica cartolina del rifugio “San Rocco”