All Posts By

ufficistampanazionali

Grande entusiasmo a Jenne per la riapertura della biblioteca

By | Jenne news | No Comments

JENNE 26 NOV 2022 – Grande entusiasmo nel pomeriggio di ieri a Jenne con la riapertura ufficiale della Biblioteca comunale. Chiusa dal 2019, la struttura torna alla fruibilità pubblica. E ieri la cultura, l’aggregazione sociale e la convivialità sono stati protagonisti. Curata da Assunta Coriddi la biblioteca è aperta tre pomeriggi a settimana, ed in questa sede si svilupperanno laboratori, composizioni poetiche, e spazio alla creatività e alle proiezioni cinematografiche. Per stare insieme e crescere.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giorgio Pacchiarotti: “dopo due anni di restrizioni finalmente torniamo a vivere. La riapertura della biblioteca è un ulteriore tassello di crescita culturale, sociale per il nostro amato borgo”.

I generi di libri che possono essere noleggiati gratuitamente sono:
Narrativa generica
Narrativa fantasy
Territorio
Fantascienza
Arte
Avventura
Giallo
Umorismo
Narrativa giovani
Sentimentale
Storico
Saggistica
Giornalismo
Costume e società
Classici
Didattica
Pedagogia
Psicologia
Psichiatria
Politica
Giurisprudenza
Lingue
Filosofia
Religione

Per ulteriori info al link sottostante:

Cultura a Jenne, riapre la biblioteca con laboratori creativi ed iniziative di gruppo

Cultura a Jenne, riapre la biblioteca con laboratori creativi ed iniziative di gruppo

By | Jenne news | No Comments

JENNE 25 NOV 2022 – Riapre al pubblico la Biblioteca Comunale di Jenne situata in via Ceccarelli. Spazio alla cultura, alla creatività con i laboratori specifici dedicati ai ragazzi da 6 a 13 anni, e per promuovere la conoscenza del territorio si terranno incontri con letture di testi, libri inerenti la storia del bellissimo borgo di Jenne. E tra arte e sentimento anche la cultura poetica che potrà essere espressa con incontri specificamente dedicati. La biblioteca inoltre consente di noleggiare gratuitamente libri di testo, da riconsegnare entro il termine di 30 giorni.

Spazio anche alla cinematografia, con proiezione di film e cartoni animati per rendere i pomeriggi entusiasmanti, istruttivi e ludici.

La biblioteca sarà aperta al pubblico il Lunedi, il Mercoledì ed il Veenerdì dalle 16.30 alle 18.30 e sarà coordinata da Maria Assunta Coriddi la quale potrà essere contattata per ogni info al n. 3713513888

Di seguito il dettaglio evento:

 

 

Manovra economica, tutte le misure del governo

By | Istituzioni | No Comments

Roma – La manovra vale in totale 35 miliardi di euro. Ventuno di questi andranno sotto forma di credito d’imposta alle imprese per affrontare il caro energia. Nove miliardi ad ampliare la platea delle famiglie che potranno usufruire degli aiuti dello Stato nel calmierare le bollette. Il tetto Isee passa da 12mila a 15 mila euro annui.

Ecco le principali misure:

CARO BOLLETTE

Sul caro bollette il governo ha destinato 21 miliardi. Per le famiglie, lo Stato interviene per calmierare le bollette portando il tetto dei 12mila euro di isee a 15mila euro, questa misura pesa circa 9 miliardi. Confermati e aumentati i crediti dal 40 al 45% per le aziende energivore e fino al 35% per le non energivore.

COME CAMBIA IL REDDITO DI CITTADINANZA

Come promesso, è stato modificato il reddito di cittadinanza. Sarà ancora tutelato chi non può lavorare, quindi disabili, anziani, famiglie senza redditi con minori, donne in gravidanza. Per gli abili al lavoro già nel 2023 il sussidio non potra’ durare per più di 8 mesi. Dal 2024 subentrera’ una nuova riforma che abolisce il reddito di cittadinanza.

CONTRIBUZIONE NELLE ASSUNZIONI

Chi assume donne, giovani fino ai 36 anni o percettori di reddito di cittadinanza vedrà azzerata la contribuzione. Questo vale per i nuovi contratti o per la stabilizzazione dei precari, quindi non si potrà licenziare qualcuno per assumere qualcun altro.

CUNEO FISCALE

Confermato il taglio di due punti per i redditi fino a 35mila euro, interamente lato lavoratore, e aggiunto un ulteriore 1% di taglio. Si arriva quindi al 3% per i redditi sotto i 20mila euro. “E’ la più costosa di tutta la legge di Bilancio, costa oltre 4 miliardi di euro”, ha precisato Meloni.

SALVADANAIO FINO A 6 ANNI

Cambia il congedo parentale, prima retribuito al 30%. Il governo ha aggiunto un mese di congedo facoltativo ma retribuito all’80%, che può essere goduto una tantum fino ai 6 anni di vita del bambino. Una scelta che introduce una specie di ‘salvadanaio del tempo’ che le madri possono utilizzare in caso di difficoltà, “evitando di incorrere in situazione economiche difficili”, ha precisato Meloni.

RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI

Cambiano i criteri di rivalutazione, le pensioni minime saranno rivalutate del 120 per cento ma con un meccanismo di aumento fino a duemila euro. Poi mano a mano l’aumento diminuisce fino alle pensioni oltre 10 volte la minima, cioè sopra i 5mila per le quali l’indicizzazione termina al 35%.

DISABILI

E’ stata resa strutturale la maggiorazione dell’assegno unico per i figli disabili. La misura vale un miliardo di euro.

CARTELLE, SI PAGA TUTTO MA RATEIZZANDO

Sul fisco “nessun condono”, giura Meloni. “Solo operazioni di buon senso. L’importo dovuto si paga, e si paga per tutti. Ma si paga potendo rateizzare”.

NORMA SUI NEGOZI FANTASMA

Il governo dichiara guerra agli esercizi ‘apri e chiudi’, cioè a quelli che aprono senza versare un euro nelle casse dello Stato, chiudono prima dei controlli, spariscono e poi ricominciano. Ora l’Agenzia delle entrate, quando ha avvisaglie, può convocare gli imprenditori e se non ha le rassicurazioni necessarie può cancellare l’Iva o chiedere una fideiussione sul pagamento delle tasse. Secondo Meloni, si tratta di una misura “di buon senso, perché i commercianti devono essere difesi”.

EXTRAPROFITTI DAL 25% al 35%

C’è la proroga dell’Iva sul gas fino a marzo, una parte delle risorse è per la ridefinizione della norma degli extraprofitti. Vengono recuperati circa 2,5 miliardi e viene alzata l’aliquota dal 25% a 35%.

La scuola internazionale di teatro a Jenne con Dario Vandelli for Special edition Presepe Vivente 2022

By | Territorio | No Comments

Jenne – Un altro pomeriggio entusiasmante quello vissuto ieri presso la sala consiliare del Comune di Jenne che si è trasformata in una sala prove di teatro, quello serio. Dario Vandelli, già scenografo dell”Accademia Internazionale di Teatro, ha impartito le prime fondamentali nozioni ai protagonisti, attori e figuranti, dell’edizione speciale del Presepe Vivente di Jenne 2022-2023. Il Salvatore nasce a Jenne, questo il tema conduttore di due eventi in particolare: quello del 27 dicembre 2022 e del 5 gennaio 2023.

Ogni dettaglio viene condiviso con i partecipanti e Vandelli, ieri, insieme a tutti i partecipanti, ha voluto costruire le basi della sceneggiatura, ascoltando proposte ed elaborando la giusta dizione ma soprattutto il portamento da tenere durante le esibizioni che si preannunciano essere fortemente caratterizzanti.

Il laboratorio di recitazione ha preso il via alle ore 15 ed è andato avanti fino alle ore 18. Ore trascorse in un clima di grande partecipazione ed entusiasmo soprattutto dai bambini protagonisti piu’ che mai nell’ambito del progetto Poesie e Musiche natalizie a Jenne che arricchirà con il Presepe Vivente il natale jennese.

E subito con Vandelli si è stabilita una perfetta sintonia tra tutti. Di seguito una videoclip dell’evento.

 

Nathaly Caldonazzo scalda i cuori di Jenne, al via il primo incontro per il Presepe vivente 2022

By | Jenne news | No Comments

Jenne – Un altro pomeriggio intenso quello vissuto ieri a Jenne da grandi e stavolta anche dai piccini. In una sala consiliare gremita si è svolto dunque il previsto secondo incontro di eventi formativi di recitazione in vista della speciale edizione del Presepe vivente 2022/2023.
Nei panni di gest star la bravissima ed affascinante Nathaly Caldonazzo che accolta in grande stile dalla comunità jennese, ha dispensato spontaneità, affetto e tanto calore umano ai tanti presenti. La poliedrica attrice è subito entrata in perfetta sintonia con gli allievi.
Soffermandosi molto, durante il lungo incontro, su nozioni di base relative al portamento di chi interpreta un personaggio del presepe vivente, con particolare attenzione ad ogni movimento scandito da una dettagliata scaletta che ogni recitante è chiamato ad osservare per una corretta esecuzione della scena affidatagli.

E le ore sono trascorse davvero velocemente, in un allegro e partecipato clima di preparazione altamente professionale dell’evento, di cui ogni aspetto sarà curato anche nei minimi dettagli, che potrà essere apprezzato nei giorni celebrativi del 27 dicembre 2022 e del 5 gennaio 2022.

All’incontro hanno poi preso parte, attivissima, gli autori Paola Tavella e Paolo Logli, cui e affidata l’ideazione, e non solo, di questa edizione speciale destinata ad entrare nel cassetto dei bei ricordi belli della storia jennese e, soprattutto, della sua cultura.

Il benvenuto a Nathaly, artista di chiara fama nazionale ed estera, è stato portato dal Sindaco, Giorgio Pacchiarotti, dalla Giunta, gli assessori Cristiano Lauri e Giacomo Pacchiarotti e dal consigliere Michelangelo Di Felice.

“Siamo molto soddisfatti – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiarotti – di questa attività intrapresa quest’anno proprio per caratterizzare ancora una volta il nostro borgo, la sua tradizione e la sua capacità di fare cultura. Siamo onorati di accogliere professionisti di così alto livello che ci seguono passo dopo passo. Il Presepe di Jenne è ormai entrato nella nostra storia, ed il nostro borgo ancora una volta è pronto a dare il benvenuto ai visitatori di ogni dove che quest’anno attendiamo molto numerosi per una edizione che si preannuncia veramente Speciale”.

Il Salvatore dunque nasce a Jenne!
Avanti a tutta!

Città Metropolitana, al via il programma Green School Italia per lo sviluppo sostenibile

By | Territorio | No Comments

Roma – Lunedì 21 novembre 2022 dalle ore 9.30, è previsto  l’evento di lancio del Programma GREEN SCHOOL Italia: rete di scuole e territori per lo sviluppo sostenibile prenderà avvio con i saluti del Consigliere Rocco Ferraro, Delegato alla Transizione Ecologica, Ambiente, Aree Protette, Tutela Animali di Città metropolitana di Roma Capitale.

All’evento sarà possibile partecipare, sia in presenza, presso la sede di Città metropolitana di Roma Capitale in Viale Giorgio Ribotta, che on line ed in entrambi i casi sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Per partecipare registrarsi qui

La Città metropolitana di Roma Capitale è partner del Programma GREEN SCHOOL Italia, presentato dalla Provincia di Varese e risultato vincitore del bando per Educazione alla Cittadinanza Globale dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
Il Programma, nato nel 2009 nella Provincia di Varese, ha già ricevuto altri finanziamenti in passato e ad oggi ha coinvolto 619 scuole, più di 146.000 alunni e 12.000 insegnanti in tutta la Regione Lombardia.

GREEN SCHOOL Italia nasce con l’obbiettivo di espandere a livello nazionale il successo lombardo, replicando il Programma in ulteriori 4 aree territoriali: Area metropolitana di Roma Capitale, Provincia di Livorno, Area metropolitana di Cagliari e la Regione Valle d’Aosta (per un totale di 13 provincie).

Ogni territorio è supportato da una ONG che, nella Città metropolitana di Roma Capitale, è l’ONG ASIA – Associazione per la Solidarietà Internazionale in Asia, con una lunga esperienza in progetti di educazione alla cittadinanza globale.

GREEN SCHOOL Italia supporta, mediante una serie di strumenti, le scuole che si impegnano a promuovere lo sviluppo sostenibile e ad adottare buone pratiche, riducendo così la propria impronta carbonica e stimolando, tra studenti, famiglie e comunità, l’adozione di comportamenti attivi e virtuosi verso la sostenibilità. Attraverso questo percorso tutto il personale scolastico attuerà strategie di riduzione della propria impronta carbonica e imparerà a misurarla.

Nel corso dell’evento verrà illustrato in dettaglio il progetto, in particolare: il metodo Green School, il ruolo dei docenti e del personale scolastico, la tipologia di formazione che verrà erogata, le procedure di adesione al Programma e le buone pratiche già messe in atto dalle scuole Green School.

Nell’ultima parte sarà dato ampio spazio alle domande e richieste di chiarimento delle scuole.

A Jenne arriva Natalie Caldonazzo: al via gli incontri funzionali ai seminari di recitazione

By | Jenne news | No Comments

WORK IN PROGRESS
Continuano i lavori preparatori del Presepe Vivente di Jenne, edizione speciale 2022-2023.

JENNE 16 nov 2022  – L’Appuntamento particolarmente atteso a Jenne è per Sabato 19, alle ore 15 e a seguire domenica 20 novembre 2022  stesso orario, giorni in cui proseguono presso la sala consiliare del Comune di Jenne, con gli autori e scenografo Paolo Logli, Paola Tavella e Dario Vandelli, gli incontri funzionali ai seminari di recitazione ed arti dello spettacolo che a partire da questo mese condurranno ai successivi step in programma a dicembre fino alle date clou delle sacre rappresentazioni.

C’è grande attesa in particolare per la partecipazione della nota attrice Nathalie Caldonazzo, ospite d’onore dell’incontro di sabato.
I partecipanti che hanno già prestato la loro adesione avranno così modo di portare anche innanzi alla bravissima e bellissima attrice la propria piece, seguendo le istruzioni ricevute in precedenza, ma tutti, compresi i nuovi aderenti, che si attende arrivino in tanti, viste le richieste pervenute, avranno modo di ricevere ulteriori indicazioni sulla struttura dei seminari (previsti anche on line per quelli infrasettimanali) e sul contenuto degli stessi, insomma tutto ciò che serve per mettersi in gioco.

Good job end good luck

per info generali:

Il “Salvatore” nasce a Jenne, al via l’edizione speciale partecipata del presepe vivente

Milena Miconi a Jenne, primo incontro per l’edizione partecipata del presepe vivente 2022

By | Territorio | No Comments

 

 

JENNE 14 NOV 2022 – Si è svolto sabato pomeriggio scorso il primo incontro illustrativo delle varie attività di recitazione ed arti dello spettacolo correlate al progetto “Presepe Vivente di Jenne” edizione speciale 2022-2023. Molta la partecipazione popolare di gruppi, cittadini ed associazioni che diventano così parte attiva di questa edizione speciale del Presepe Vivente, celebrativa dei suoi quarant’anni. Jenne da sempre si caratterizza per il particolare fascino e le beltà presepiali, e quest’anno oltre al percorso per le sue vie suggestive che potrà essere apprezzato per tutto il periodo, è previsto il coinvolgimento diretto di tutti con un nuovo format partecipativo e di qualificazione professionale coordinato da due autori televisivi di chiara fama nazionale: Paolo Logli e Paola Tavella.

 

 

 

Ieri, peraltro, grande entusiasmo anche per la presenza della bravissima e bellissima attrice Milena Miconi che ha spiegato ai partecipanti, con la semplicità che la contraddistingue, il modus operandi previsto anche per le fasi successive, procedendo ad una sorta di pianificazione di ruoli interpretativi in base alle disponibilità ed alle caratteristiche delle persone.

A fare gli onori di casa, in sostituzione del sindaco Giorgio Pacchiarotti gravato da altro impegno istituzionale, è stato il brillante vice sindaco Cristiano Lauri, il quale si è soffermato sulla volontà dell’amministrazione di affermare sempre di piu’ la cultura presepiale dando il benvenuto ai qualificati relatori nonchè a tutti i presenti. “Tutta questa attività che oggi prende il via nella sua prima fase – spiega il vice sindaco – si concentra per il vero e proprio casting che porterà alla seconda fase, ai seminari che culmineranno in due sacre rappresentazioni previste per il 27 dicembre 2022 e per il 5 gennaio 2023. Due momenti clou che costituiranno anche una sorta di saggio artistico per i partecipanti”.

Presente all’incontro anche il consigliere Avv. Michelangelo Di Felice che dal canto suo ha sottolineato la valenza socio-culturale ed economica del progetto “Una importante occasione per creare aggregazione e crescita personale dei partecipanti che potranno coltivare nobili arti confrontandosi con professionisti del settore di primissimo piano. Un’occasione importante per tutto il borgo che potrà offrire ad un turismo sempre più esigente la sua bellezza e la bellezza della sua gente in una cornice magica”.

Sarà Dario Vandelli a curare magistralmente le scenografie, mentre cresce ancora di più l’ attesa per la seconda seduta di questa prima fase di preparazione al casting, prevista per sabato 19 novembre alle 15.00. Entrambe le fasi sono assolutamente gratuite e molte sono le richieste di adesione che ci si attende anche per i prossimi giorni.

Stavolta ad incontrare i partecipanti illustrando loro il percorso didattico sarà l’apprezzata ed affascinante artista Natalie Caldonazzo. Un nuovo significativo incontro dunque da non lasciarsi sfuggire

Dal 9 dicembre, come detto, prenderanno il via i seminari di recitazione ed arti dello spettacolo propedeutici alle Sacre rappresentazioni previste per il 27 Dicembre 2022 e per il 5 gennaio 2023, per una esperienza che si preannuncia suggestiva e a dir poco spettacolare.

Ma le sorprese non finisco qui. Ve ne daremo conto nei prossimi articoli

Stay tuned

Gli onori di Jenne all’unità nazionale e alle forze armate

By | Istituzioni | No Comments

JENNE 6 NOV 2022 – In un clima di grande partecipazione e raccoglimento si è svolta questa mattina  la Cerimonia in onore delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. Il corteo, si è composto nel piazzale antistante il Municipio e che in modo molto ordinato si è mosso verso il Monumento ai Caduti in piazza Vittorio Emanuele III presso i giardini pubblici. Le note della Banda Musicale “F. Massimi di Jenne”, le rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’arma, e delle forze dell’ordine, hanno costituito una suggestiva cornice all’evento a cui hanno partecipato anche i bambini che domenica prossima riceveranno la prima comunione. dopo due anni di stop causato dalla pandemia.

Il Sindaco Giorgio Pacchiarotti ha reso onore ai caduti deponendo la corona d’alloro in forma ufficiale. Nella sua allocuzione il primo cittadino ha rivolto un caloroso benvenuto ai militari jennesi in servizio ed in congedo che hanno raccolto l’invito dell’amministrazione nel presenziare all’evento ufficiale del 4 Novembre. Pacchiarotti ha richiamato l’importanza dei valori istituzionali con particolare riferimento all’unità nazionale, elemento imprescindibile per la crescita sociale e quale obiettivo da mantenere per le future generazioni. “Il sacrificio dei  nostri caduti jennesi e quelli di tutte le guerre – ha affermato il sindaco – costituisce un monito per la nostra società e per il difficile momento che si sta vivendo. L’esigenza della pace nel mondo è un valore da custodire e da mantenere inalterato.” Particolare menzione anche per le forze dell’ordine alle quali il sindaco ha rivolto il suo ringraziamento per l’impegno profuso ogni giorno a tutela della legalità e del rispetto delle regole a cui tutti devono ispirarsi. Il sindaco Pacchiarotti, ha anche rivolto un caloroso ringraziamento a tutti per la ottimale riuscita della celebrazione.

Il vice Sindaco Cristiano Lauri, durante la cerimonia ha dato lettura dei nominativi dei caduti jennesi in un clima di forte emozione. Il parroco don Pietro, ha impartito la benedizione speciale. Al termine della cerimonia  l’amministrazione comunale ha offerto un rinfresco conviviale a tutta la popolazione.

Il “Salvatore” nasce a Jenne, è Presepe vivente edizione speciale 2022

By | Jenne news | No Comments

JENNE – Grande attesa nella perla della Valle Aniene per l’edizione speciale del Presepe Vivente 2022. Quest’anno rappresentazione partecipativa con coinvolgimento diretto nelle fasi di predisposizione scenografica di un evento destinato ad entrare nel cassetto dei ricordi indelebili per la vita del borgo. L’amministrazione comunale, unitamente alla Pro Loco,  propone dunque un format che è stato affidato alla professionalità degli autori televisivi Paolo Logli e Paola Tavella, i quali hanno ideato questo evento unico nel suo genere.

“Jenne da sempre è stato caratterizzato dal Presepe Vivente –  spiega il sindaco Giorgio Pacchiarotti  nella storia locale si sono ripetute edizioni vissute con grande entusiasmo e partecipazione massiva con pubblico intervenuto da ogni dove. Dopo lo stop causato dalla pandemia ora Jenne è di nuovo protagonista e quest’anno in particolare accogliamo la nascita del Salvatore in grande stile ed invitiamo tutti a partecipare”

La particolarità di questa edizione speciale consiste nella partecipazione diretta di apprezzate e bellissime artiste di chiara fama come Milena Miconi e Natalie Caldonazzo. 

Dal 12 novembre inoltre prenderanno il via i seminari di recitazione ed arti propedeutici alle Sacre rappresentazioni previste per il 27 Dicembre 2022 e per il 5 gennaio 2023.  Le scenografie saranno curate da Dario Vandelli per una esperienza che si preannuncia suggestiva e a dir poco spettacolare.

Si può inoltre essere diretti protagonisti in questa edizione speciale, frequentando un apposito corso gratuito predisposto per attori e figuranti e che costituisce una occasione per vivere una esperienza unica, ma anche per arricchirsi della formazione scenica e professionale offerta per questa occasione.

L’edizione de “Il Salvatore nasce a Jenne” è dunque una occasione esperienziale ed affascinante da non perdere. Di seguito tutte le informazioni, contatti per partecipare come parte attiva!