Category

Istituzioni

Iter conclusivo ad Anzio per la via della Transumanza. Jenne nei Cammini Italiani della Regione

By | Istituzioni | No Comments

Jenne 12 nov 2018 – L’appuntamento è per domenica 18 novembre 2018 alle ore 10.30 ad Anzio con l’ultimo atto procedurale che consentirà di procedere al completamento dell’iter burocratico propedeutico ad ottenere l’inserimento della Transumanza Anzio-Jenne nel Registro dei Cammini Laziali della Regione. Si tratta di un incontro al quale parteciperanno i 14 comuni che sono protagonisti nell’iniziativa.

Dunque ora il progetto “CamminItaliani – Via della Transumanza Anzio-Jenne” è destinato a diventare una vera e propria realtà operativa. Durante la stessa giornata, dalle ore 12 si svolgerà in piazza Garibaldi il “Festival dei Sapori e colori di Jenne”. Una occasione propizia per degustare le peculiarità della cucina tradizionale jennese, con il piatto tipico per eccellenza “gli ndremmappi”, una pasta dal gusto speciale.  Ma tutti i comuni potranno inoltre partecipare all’expo allestito a Piazza Pia, con le presentazioni dei prodotti tipici di ciascuna realtà locale.

C’è dunque fermento nelle attività organizzative di Jenne per essere pronti e presenti in grande stile a questo appuntamento, con la Pro-Loco in testa presieduta dall’attivissima Rita Molinari. “Sarà anche questa – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiarotti – una ulteriore occasione per far conoscere il meglio del nostro territorio. Il Cammino che parte da Anzio ed arriva fino al nostro borgo, costituisce sin dalla data di inizio percorso del 2014 un tema che ci vede ancora una volta protagonisti diretti ed efficienti”.

Impianto di depurazione, in arrivo a Jenne 900 mila euro per la strada Pascolano. Il Sindaco: “obiettivo è arrivare fino a Subiaco”

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Importanti novità si profilano per la comunità Jennese. Il prossimo 23 dicembre saranno completati i lavori di costruzione del nuovo depuratore che consentirà liberi allacci al servizio idrico. Un impegno mantenuto dall’amministrazione comunale come promesso dal Sindaco Giorgio Pacchiarotti. Ma sempre al depuratore localizzato nella strada Pascolano – Osso del Prato, è relativo un altro accordo che è stato firmato dal medesimo primo cittadino con Acea Ato 2 Spa, e riguarda la concessione di un consistente finanziamento pari a 900 mila euro che consentiranno di realizzare interventi di bonifica, messa in sicurezza, ampliamento della sede stradale e pubblica illuminazione per un amplissimo tratto della citata strada che collega Jenne fino a fondo valle con Subiaco. “Siamo di fronte ad un risultato importante – spiega il Sindaco Pacchiarotti – in quanto questo ulteriore intervento è propedeutico ad un obiettivo preciso, quello di arrivare a rendere fruibile e praticabile in sicurezza l’intero tratto stradale”. La strada che si estende per circa 4 chilometri, è infatti strategica per Jenne, in quanto la provinciale che attualmente collega il bellissimo borgo da Subiaco per la via dei Monasteri, purtroppo è spesso interessata da eventi franosi. Fatti che creano disagi ed interruzioni della circolazione per gli interventi di ripristino. “Avere questo altro collegamento viario – conclude il primo cittadino – è una ulteriore crescita per la valorizzazione del  territorio, e del patrimonio ambientalistico, ma il progetto è indirizzato proprio a creare condizioni migliori per la fruizione del fiume Aniene e delle aree circostanti.”

Convocato il Consiglio Comunale di Jenne

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Con provvedimento del Sindaco Giorgio Pacchiarotti  è stata disposta la convocazione del Consiglio Comunale del Comune di Jenne. La civica assise si riunirà VENERDI’ 5 OTTOBRE 2018 alle ore 17.00. All’ordine del giorno unico punto ove si procederà a ratificare la deliberazione di giunta precedentemente adottata recante Variazioni al bilancio di previsione esercizio finanziario 2018.

Lavori in via di ultimazione per il mega parcheggio di Jenne. Potrà contenere circa 250 veicoli

By | Istituzioni | No Comments

JENNE 17 SET 2018 –  I lavori per la sistemazione del mega parcheggio di Jenne sono ormai in fase di conclusione. L’amplissima area situata a ridosso della sede Municipale con la nuova pavimentazione e riordino potrà ospitare circa 250 veicoli in una area complessiva di oltre 1.700 metri quadrati. Al termine dei lavori di pavimentazione con la posa di betonelle, verrà realizzata anche la messa in sicurezza con la costruzione del muro di sostegno della scarpata. L’importo lavori è stato di 109 mila euro, di cui 80 mila arrivati da un finanziamento richiesto ed ottenuto dal Dipartimento delle Infrastrutture regionale del Lazio, ed il restante 20% a carico dell’Ente Comune di Jenne. “Si tratta di un ulteriore tassello – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiatotti – che completa in maniera ancorpiù determinante alla ricettività e all’accoglienza di visitatori presso il nostro borgo”.

Tappa a Jenne per l’ottava edizione del motoraduno dei Neroniani di Anzio

By | Istituzioni | No Comments

JENNE 16 SET 2018 – Un sole splendido ed un clima tipicamente estivo nella suggestiva cornice del bellissimo borgo ha accolto questa mattina oltre 150 motociclisti provenienti da ogni dove ed iscritti alla ottava edizione del Motoraduno dei Neroniani di Anzio. Un rombo di motori ha svegliato la perla della Valle Aniene, dopo la bella serata di ieri in piazza con il tradizionale Ballo della Pantasema. E questa mattina piazza Vittorio Emanuele era già tutta pulita e sistemata pronta per accogliere in maniera dignitosa i motociclisti. Suggestiva la sfilata delle moto parcheggiate in piazza. L’evento è stato organizzato dalla Pro-Loco di Jenne.

 

Presentato a Jenne il “Il Bordone di San Rocco”, prestigioso reliquiario processionale realizzato dal Maestro Maurizio Lauri

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Nell’interno della suggestiva Chiesa di Sant’Andrea Apostolo a Jenne è stato presentato in un clima di grande fede e partecipazione  il prestigioso “Bordone di San Rocco, un reliquiario processionale realizzato dal Maestro Maurizio Lauri. La bellissima scultura è stata creata per la pubblica ostensione della reliquia del Santo Patrono Rocco, custodita e venerata dal popolo di Jenne durante i riti celebrativi di mezza estate e per la tradizionale processione che ne commemora il Dies Natalis. E’ stata scolpita dal maestro Lauri a foggia di bordone del pellegrino; presenta i tradizionali attributi iconografici del Santo e nella cimasa a forma di conchiglia la miracolosa guarigione dalla peste delle genti di Acquapendente, quali miracoli operati da Rocco di Montpellier in Italia. Tale scelta compositiva, risponde alla volontà dell’autore di sottolineare gli spiriti di carità e di servizio per il prossimo , del giovane Rocco e la perdurante attualità del suo messaggio e modello di vita. Il bordone è alto 190 cm, è stato realizzato attraverso l’antica tecnica della modellazione in cera plasmata e poi fusa in elementi in lega d’argento e di bronzo. Il Sindaco Giorgio Pacchiarotti ha espresso particolare soddisfazione per questa scultura che va ad arricchire ancorpiù il patrimonio culturale e di fede del popolo di Jenne. Nel suo eloquio ha ringraziato l’autore dell’opera per la dedizione e per essere riuscito a fondere anche gli aspetti più profondi che legano la storia e la fede del borgo di Jenne.” Presente all’evento anche il Parroco di Jenne, ed una Chiesa gremita di fedeli e cittadini i quali sono rimasti estasiati.

Archeologia a Jenne, la Grotta Mora Cavorso ed i suoi tesori nascosti. Interessante conferenza presso la Sala Consiliare

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – In un clima di grande interesse e curiosità si è svolta presso la Sala Consiliare del Comune di Jenne un approfondimento tematico sul tema”Scopriamo l’Archeologia nel nostro territoro: Grotta Mora Cavorso e i suoi tesori nascosti”. E’ stata una occasione unica per apprezzare le relazioni degli autorevoli convenuti su questo patrimonio naturalistico jennese che ha rilievo nazionale. Il sindaco Giorgio Pacchiarotti ha presentato i  giovani ricercatori dell’Università di Tor Verrgata, Letizia, Katia e Maurizio, i quali con l’ausilio di apposite slide hanno ripercorso le tappe storico-archeologiche di questo interessantissimo sito. “Quella di sabato – ha affermato il primo cittadino – è stata una occasione di grande accrescimento culturale che ci ha permesso di entrare nel fascino dell’archeologia del nostro territorio”.
Le ricerche presso la grotta iniziarono  nel 2006 ed hanno permesso di individuare e recuperare i resti di almeno 23 sepolture umane e materiale archeologico preistorico. La grotta Cavorso si apre lungo l’alta valle dell’Aniene nel territorio del comune di Jenne ad una quota di 715 m s.l.m.
I reperti sono stati rinvenuti concrezionati in due diverse sale interne: nella prima giacevano ammassate le ossa di almeno 20 individui con vario materiale archeologico. Nella seconda sala, oltre a reperti umani sparsi, è stato individuata la sepoltura parzialmente conservata di un individuo giovane. Il corredo della sepoltura consisteva in un’ascia litica in serpentinite, due lamelle di selce lavorate e un vaso frammentario decorato da incisioni lineari a formare fiamme riempite da puntinato irregolare.
Le analisi al radiocarbonio effettuate presso il laboratorio del Centre de Datation par le Radiocarbone, Lyon hanno datato i reperti umani a 5.369 anni avanti Cristo, corrispondente alla fase preistorica del Neolitico antico. Al di sotto del livello dei reperti antropici è stato rinvenuto un livello di frequentazione umana con abbondante fauna (cervo) ricco di frustoli carboniosi datato a 7.950 anni avanti Cristo (periodo Mesolitico).

Al via a Jenne il nuovo sistema di compostaggio domestico: riduzione dei costi, innovazione e rispetto dell’ambiente

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Si è svolta sabato 11 Agosto a Jenne 2018 la presentazione ufficiale del nuovo sistema di compostaggio domestico per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Il Sindaco Giorgio Pacchiarotti  ha garantito una riduzione della tariffa da un minimo del trenta ad un massimo del cinquanta per cento. Si tratta del primo progetto “pilota” della provincia di Roma che prevede il metodo di raccolta e smaltimento della frazione organica e del rifiuto secco. Il tutto partirà dai primi di settembre, ed il mese di Agosto servirà per l’appunto a spiegare tutti i dettagli ai cittadini. L’iniziativa è stata preceduta da una attenta fase di predisposizione attuativa ove il tutto è stato messo minuziosamente a punto. Per lo smaltimento dell’umido, i cittadini potranno inoltre scegliere su tre opzioni per il loro conferimento. Il kit dei mastellini che verranno consegnati è stato presentato unitamente alle linee guida per il ritiro, con il calendario dei giorni per gli specifici conferimenti. Gli stessi contenitori sono realizzati in materiale atossico e rispettando le norme di sicurezza per consentire a tutti un utilizzo ottimale. Particolare attenzione ha suscitato questo progetto, sia per il livello di innovazione, ma soprattutto per la riduzione dei costi che risulta essere tra le più rilevanti in questo tipo di settore.

 

Raccolta differenziata a Jenne, giornata dimostrativa del nuovo sistema di conferimento

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Il dado è tratto, la raccolta differenziata con un innovativo sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani è ormai ai nastri di partenza. E’ stata quindi organizzata per Sabato 4 agosto 2018 in piazza Vittorio Emanuele III, una giornata dimostrativa per le nuove attività di conferimento dei rifiuti. Si tratta di un metodo che consente ai cittadini di scegliere fra alcune opzioni rispetto alla gestione dell’umido. Inoltre l’area di smistamento costituisce un passo avanti nel rispetto dell’ambiente e dell’adeguamento alle vigenti normative. In piazza ci sarà dunque uno stand, con materiale informativo, opuscoli, e quanto necessario per rendere edotti tutti sulla nuova opportunità. “Abbiamo scelto questa data – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiarotti – in modo tale da consentire il raggiungimento della massima informazione sia per i residenti abituali che per i cittadini che dispongono di seconde case, e l’intera giornata sarà l’occasione per apprezzare tutti insieme questo importante passo avanti che caratterizza ancora una volta il nostro borgo.” All’adozione del nuovo sistema di raccolta differenziata si è attivati dopo una intensa pianificazione progettuale che ha preceduto la fase dimostrativa, considerata la parte finale per l’attuazione di un percorso civico con la collaborazione di tutti.

Azienda agricola a Jenne, partiti i lavori di costruzione della struttura disposti dal Comune

By | Istituzioni | No Comments

Jenne – Sarà una struttura in legno lamellare perfettamente inserita nell’ambiente circostante, quella che ha iniziato a realizzare il Comune di Jenne per la costruzione di una azienda agricola. I lavori sono già iniziati a tutto campo e la base di fondazione evidenzia già l’importanza della costruzione che servirà per l’appunto ad apportare uno strumento di crescita occupazionale e sociale per la realtà di Jenne. In questa location dunque si svilupperà l’allevamento di bovini a servizio della macelleria comunale di Jenne. I lavori come da capitolato hanno avuto inizio il 7 maggio scorso per un importo base di lavori pari ad euro 168.000, 00. L’area circostante di oltre 700 metri quadrati fa da complemento alla struttura verso la quale è stata già realizzata la rampa di accesso. “Con questa iniziativa – spiega il Sindaco Giorgio Pacchiarotti – l’amministrazione prosegue con il suo intento di caratterizzare Jenne come comune che genera crescita e sviluppo sociale con riferimento all’occupazione ed alla valorizzazione del borgo sotto l’aspetto imprenditoriale.” Dopo il termine lavori, infatti, il Comune provvederà ad assegnare la gestione in cooperativa con ovvie procedure di rito. Un chiaro esempio di come pubblico-privato possano agire in sinergia apportanto elementi di sviluppo in un particolare momento di crisi generale.